Associazione Perfumum - Torino

IT EN

Perfumum 2021

Incēnsum 2021/2022


Tutto ha un odore.

E se non è qualcosa, un profumo, un sentore, che si trova in natura, qualcuno, in un laboratorio, l’ha creato. L’olfatto è senza dubbio il senso più recondito, più intimo e più profondo e anche il più trascurato, tra quelli posseduti dall’essere umano, eppure la letteratura ci ha regalato capolavori immensi sull’argomento, da Marcel Proust a Charles Baudelaire, da Italo Calvino al biblico Cantico dei Cantici, forse il testo più antico sull’argomento.

Il tema del profumo sicuramente affascina e incuriosisce e di tutto ciò che “profumo” vuol dire, non se ne sa mai abbastanza; nel momento in cui una conversazione si precisa su questo argomento, in qualunque contesto, magicamente si apre un mondo impalpabile ed improvvisamente tutti hanno un ricordo legato all’odore, anche chi non usa profumo. Ricordi e memorie che tornano prepotentemente al naso, accompagnati spesso da immagini nitide e precise, di un luogo, di una persona. Così è in effetti l’odore, ha un potere indefinibile e allo stesso incontenibile.

La mostra Incēnsum ospita come special guest una materia prima meravigliosa ed estremamente evocativa, il franchincenso o Lacrime degli Dei. Cristalli lattiginosi con sfumature verdi che ancora oggi sono estratti e lavorati in quello che gli esploratori definivano un mondo a parte, il Sultanato dell’Oman. Più precisamente è nella regione del Dhofar che troviamo la Valle dell’Incenso, un luogo straordinario in cui crescono numerosi alberi di Boswellia sacra. L’aria profuma di buono nei mercati di Muscat o Salalah, ed è facile perdersi, annusando tra sacchi pieni di incenso, di mirra, di oud e naturalmente di franchincenso. L’Oman vanta inoltre un’altra produzione preziosa, quella dell’Attar o Acqua di rose che si ricava dalla distillazione dei petali di rosa damascena, così denominata perché originaria di Damasco, coltivata sulla “montagna del miele e delle rose” esattamente nei giardini del Jahal Akhdar.

Il Sultanato è un territorio meraviglioso che vale ben più di un viaggio. Così è nata l’idea della mostra, dopo tre soggiorni di studio e di lavoro indimenticabili, durante i quali ogni volta scoprivo qualcosa di nuovo, speciale ed unico. La sezione olfattiva che ho curato personalmente vuole trasmettere al visitatore quella magia che ho vissuto la prima volta in cui sono entrata in contatto con il franchincenso e per la mostra ho creato una fragranza originale, a base di questa nobile materia prima, aggiungendo qualche goccia di essenza di rosa per omaggiare nel migliore dei modi il territorio dell’Oman.



Incēnsum

Mascate,
National Museum
Sultanate of Oman
2 dicembre 2021 – 6 marzo 2022

La mostra è ideata dall’associazione culturale Per Fumum di Torino con il supporto dell’Ambasciata d’Italia a Mascate e ospitata dal National Museum of Oman


  • ASSOCIAZIONE PER FUMUM
    Presidente: Roberta Conzato
    Segretario: Maria Sabrina Fichera
  • Curatore scientifico
    Roberta Conzato
  • Sezione olfattiva
    Roberta Conzato
  • Gestione prestiti temporanei
    Gabriella Pantò
  • Fotografia
    Daniele Ratti
    Mauro Faletti
  • Progetto grafico e immagine coordinata ass. Per Fumum
    Denise Aimar
    Eduardo Viviani
  • Prestatori
    Cuorgnè (Torino)
    Polo Museale del Canavese
    Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
    Museo Archeologico
    Roberto Nivolo – Collezione privata
  • Assicurazione
    Lloyd
  • Trasporti
    Fercam – Torino
    TEAM Logistics & Moving – Muscat
  • NATIONAL MUSEUM
    H.E. Jamal Al Moosawi
    Secretary General
  • Exhibition coordination and layout
    Mouza Al Wardi, Director of Collection Department
    Noora Al-Balushi, Head of Exhibition Design and Management Unit
  • Exhibition setup
    Ibrahim Al Balushi
    Exhibition Design Specialist
  • Administration
    Ansaf Al Khamisi
  • Design Specialist
    Amna Al Balushi
  • Translator into Arabic
    Azzah Al Maaini
  • EMBASSY OF ITALY IN MUSCAT
    H.E. Federica Favi
    Ambassador of Italy
  • Deputy Head of Mission
    Alessandro Garbellini
  • Cultural Office
    Caterina Mirasolo
  • Comitato Scientifico
    Jamal Hassan Al Moosawi
    Direttore Generale, The National Museum, Mascate, Sultanato dell’Oman
  • MouzaSulaiman Mohamed Al Wardi
    Direttrice del Dipartimento Collezioni, The National Museum, Mascate, Sultanato dell’Oman
  • Gabriella Pantò
    già Direttrice del Museo di Antichità, Musei Reali di Torino

  • Si ringraziano:
    Luisa Papotti
    Ministero della Cultura, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Torino
  • Deborah Rocchietti
    Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Torino, Servizio mostre
  • Città di Cuorgnè – Torino
  • Marco Cima
    Direttore del Polo Museale del Canavese
  • Angelo Carlone
    Restauratore, Torino
Associazione Per Fumum

Associazione Per Fumum Torino
© 2018 - 2022 | Privacy policy